<bgsound loop='infinite' src='https://soundcloud.com/sergio-balacco/misty'></bgsound>

pagine

Votami - Please rate my blog

classifica

2015/04/03

9/11 Rivelazioni shock

La Russia ha minacciato di rilasciare prove che espongono il presunto coinvolgimento del governo degli Stati Uniti in relazione agli attacchi dell’undici Settembre.
Il governo russo ha detto che si sta preparando a rilasciare la prova che dimostra che gli Stati Uniti sono stati coinvolti negli attacchi tramite le immagini satellitari in loro possesso.

Se avranno successo le rivelazioni di Putin saranno un duro colpo per il governo statunitense. La sua credibilità sarà compromessa, inoltre proteste di massa e rivolte potrebbero scoppiare in tutta l’America. La posizione dell’America come leader nella “lotta contro il terrorismo internazionale” cesserà di esistere quando le immagini verranno rilasciate.

Gli esperti avvertono che il rilascio di immagini che dimostrano il coinvolgimento dei governi USA negli attacchi dell’undici Settembre potrebbe avere conseguenze più grandi di quanto chiunque possa immaginare in questo momento.

Mosca (Pravda): esperti americani ritengono che, nonostante il fatto che le relazioni tra gli Stati Uniti e la Russia abbiano raggiunto il punto peggiore dai tempi della Guerra Fredda, Putin ha fatto passare ad Obama soltanto i problemi minori. Gli analisti ritengono che questa sia la “calma prima della tempesta”. Putin sta per colpire e ha intenzione di colpire duramente. La Russia sta preparando il rilascio di prove del coinvolgimento del governo degli Stati Uniti e dei servizi di intelligence negli attacchi dell’11 settembre. Nella lista delle prove sono incluse immagini satellitari.

Il materiale pubblicato può dimostrare la complicità del governo degli Stati Uniti negli attacchi dell’11 settembre e la manipolazione di successo dell’opinione pubblica. L’attacco è stato pianificato dal governo degli Stati Uniti, ma messo in opera per mano dei suoi delegati, in modo tale che un attacco contro l’America e il popolo degli Stati Uniti sembrasse un atto di aggressione da terrorismo internazionale.

Il motivo dell’inganno e omicidio dei propri cittadini statunitensi è da cercarsi negli interessi petroliferi e nelle corporazioni statali del Medio Oriente. La prova sarà così convincente che smonterà completamente la versione ufficiale sull’11 settembre coperta e sostenuta dal governo degli Stati Uniti. 
La Russia dimosterà che l’America non è estranea all’utilizzo di terrorismo falsa bandiera contro i suoi cittadini al fine di avere un pretesto per un intervento militare in paese straniero. Nel caso degli “attacchi dell’11 settembre,” la prova sarà costituita da immagini satellitari conclusive.

In caso di successo, le conseguenze della tattica di Putin potrebbero esporre le politiche terroristiche segrete del governo degli Stati Uniti. La credibilità del governo sarà compromessa e potrebbe portare proteste di massa nelle città fino ad una rivolta, secondo gli analisti americani ..

L’effettivo sviluppo della situazione potrebbe essere molto peggio, di quanto gli esperti avvertono.

Ora che siete arrivati in fondo a questo pezzo chiarisco i motivi per averlo pubblicato. Alla gente piace pensare che dietro le varie notizie del mondo reale, ci siano complotti e complottini.
Perchè?
Non esiste una valida ragione, la verità è da cercarsi nelle recondite speranze di vedere il mondo cambiare, nel bene o nel male, anche inventandosi di sana pianta una storia campata in aria.

Sarà vero? Non credo, ma se a voi piace facciamo finta che lo sia.

Nessun commento:

Posta un commento

Nel blog non sono ammessi commenti anonimi, quindi per commentare è necessario utilizzare un profilo Blogger oppure OpenID. La piattaforma Blogger permette agli autori dei commenti di cancellare i propri messaggi ma non di modificare il contenuto. Come regola generale è obbligatoria l'educazione sia verso l'amministratore del blog che verso gli altri utenti.

I messaggi possono essere cancellati a insindacabile decisione del blogger, se offensivi, allusivi e/o non attinenti al topic. Nei casi più gravi il ban definitivo dal blog dell'autore del commento incriminato.

Non rispondo a chi mi invia una email senza apporre il proprio nome e cognome. Prendete nota. Buona lettura e grazie della visita.

Please note: comments containing links to other sites will not be published.
Attenzione: i commenti che contengono links a altri siti non verranno pubblicati.

Leave your comment.
Lascia un commento